Viggianello, il “paese delle ginestre”, svela la sua bellezza unica attraverso le infinite distese della gialla cortina di fiori di ginestra che avvolgono il paesaggio, regalando uno spettacolo mozzafiato soprattutto durante il mese di maggio. Questo pittoresco borgo è incastonato nel suggestivo scenario dei monti del massiccio del Pollino, appeso a strapiombio sulla valle del Mercure.

Le ginestre che dipingono il panorama di Viggianello con il loro colore vivace creano una scena che sembra uscita da un dipinto, conferendo al paese un’atmosfera magica e avvolgente. Ogni strada, ogni vicolo sembra essere adornato da questa cortina dorata, trasformando Viggianello in un luogo unico e indimenticabile.

Il paesaggio montano del massiccio del Pollino offre uno sfondo spettacolare, creando un connubio tra la maestosità delle vette e la delicatezza dei fiori di ginestra. Viggianello, sospeso tra cielo e terra, diventa un’esperienza visiva e sensoriale, una celebrazione della natura che si manifesta in tutto il suo splendore.

Per chi visita Viggianello, questo “paese delle ginestre” rappresenta non solo una destinazione, ma un luogo in cui immergersi completamente nella bellezza della Basilicata, lasciandosi avvolgere dalla sua flora straordinaria e dai panorami mozzafiato del Pollino.