Salandra, fondata in epoca normanna, si erge con maestosità su una roccia, immersa in uno scenario fantastico che la contraddistingue per i suggestivi calanchi di argilla, noti in queste terre come “cintoli”. Questo antico borgo, intriso di storia e avvolto da paesaggi unici, racconta una storia millenaria in un contesto naturale straordinario.

La posizione di Salandra, poggianti su una roccia che si erge sopra il territorio circostante, offre un panorama mozzafiato su una delle caratteristiche più affascinanti di questa regione: i calanchi. Queste formazioni di argilla, scolpite nel tempo dall’azione erosiva, creano un paesaggio lunare che conferisce a Salandra un’atmosfera surreale e suggestiva.

Il borgo, testimone dei secoli che hanno plasmato la sua identità, si presenta con le stradine lastricate, gli edifici storici e le piazze accoglienti. Il contrasto tra l’architettura antica e la natura selvaggia dei calanchi crea un equilibrio unico, rendendo Salandra un luogo che incanta e ispira.

Salandra, con la sua fondazione normanna e il suo scenario di cintoli, diventa un viaggio nel tempo e nella natura, invitando i visitatori a esplorare le sue vie antiche e a maravigliarsi di fronte alla bellezza intatta di questa perla della Basilicata.