Tolve è uno dei principali centri spirituali della Basilicata e delle regioni circostanti, grazie all’importante devozione verso San Rocco, venerato il 16 agosto e il 16 settembre.

Il paese accoglie ogni anno migliaia di pellegrini, molti dei quali intraprendono a piedi il cammino verso il santuario diocesano dedicato al santo taumaturgo. Per agevolare i pellegrini, sono stati creati i “Percorsi Rocchiani”, una rete di itinerari immersi nella natura e nella spiritualità che conducono al santuario partendo da diverse località della Basilicata e delle regioni vicine.

Tolve, originariamente un centro gotico e poi longobardo, fu successivamente conquistato dai Normanni. Il paese sorge su un’altura di arenaria ed è circondato da imponenti montagne coperte di boschi, popolati da varie specie animali tra cui il lupo appenninico e il cinghiale. I resti del castello e l’Arco delle Torri, parte delle antiche mura, testimoniano l’aspetto di borgo fortificato di Tolve.